PIANO SCUOLE SICURE

I bambini del plesso “FRATELLI GRIMM” di Via Aniene al plesso di Via Canducci.
Quella che vedete e’ l’ eredità del patrimonio scolastico che ci hanno lasciato (anche come Cittadini) i partiti e le liste che hanno amministrato a Nettuno negli ultimi anni!
Una vergogna, l’ ennesima! A cui L’ Amministrazione 5 Stelle metterà fine.
Una vergogna politica e umana quella di lasciare le scuole dove vanno i nostri bambini e ragazzi in queste condizioni!

 

Ma la politica, la loro, vive di soli voti e le scuole non ne portano.

La nostra vive del senso di Comunità e del bene generale di Nettuno, ad iniziare dalle scuole, proprio da lì nasce una società e senso comune.

I FATTI

  • In data 21/09/2016 l’Ufficio LLPP ha eseguito sopralluogo alla scuola per la verifica dello stato dei luoghi, rilevando la presenza di una lesione in corrispondenza della parete esterna della palestra
  • In data 26/09/2016 è stata emessa Ordinanza Dirigenziale n. 3/2016 Prot. 45206 da parte del Dirigente Area LLPP Ing. Benedetto Sajeva di interdizione delle aree interne ed esterne a ridosso della parete lesionata (Refettorio, Palestra, Parte del giardino).
  • In data 30/09/2016 è stata emessa Determinazione Dirigenziale n. 189/LLPP da parte del Dirigente Area per incarico professionale per la verifica strutturale all’ing. Alessandro Coppola.
  • Da colloqui intercorsi con l’ing. Coppola è emersa la necessità, per l’esecuzione della verifica strutturale, di eseguire prove ed indagini sia all’interno che all’esterno dell’intero edificio.
  • Al fine di evitare potenziali rischi per bambini, personale docente e pubblico esterno dovuti alla presenza contemporanea con gli addetti ai lavori nonché per accelerare le indagini conoscitive propedeutiche alla redazione della perizia statica, a seguito di colloquio del Ass.re Stefano Pompozzi e dell’Ass.re Alessandra Biondi con la Dirigente Scolastica dott.ssa D’Orso e di quanto alla stessa suggerito dal RSPP della Scuola, è stato concordato lo spostamento provvisorio degli alunni.
  • All’ esito della perizia redatta dall’ing. Coppola è risultata la necessità di eseguire interventi di adeguamento sismico e manutenzione straordinaria con ingente impegno di spesa, paragonabile a quello necessario per la costruzione di un nuovo edificio, rendendo pertanto non economica detta soluzione.
  • In considerazione anche della necessità di trovare una soluzione in tempi rapidi alle problematiche connesse all’avvenuto spostamento in urgenza dei bambini in altri plessi, sono stati effettuati sopralluoghi e studi, individuando la soluzione nella ristrutturazione di una parte inutilizzata della Scuola di Via Canducci, che permetterà lo spostamento in tempi ragionevoli e con costi accessibili di tutti i bambini di Via Aniene. (Soluzione già prospettata alla d.s. Dott.ssa D’Orso è da lei condivisa)
  • Al momento l’ufficio ll.pp. ha avviato le procedure per l’individuazione dello Studio Tecnico a cui affidare l’incarico di progettazione esecutiva.